I coltelli in cucina

Quali coltelli usare

Per le verdure e frutta

Sono utili per diverse operazioni, affettare, sbucciare, tritare, la loro lunghezza varia secondo il tipo di verdura e di frutta da lavorare, le lame possono essere curve o dritte.

  1. Trinciante per tutte le verdure, per tritare, dadolare

  1. Spelucchino può essere sia a lama ricurva che diritta, è utilizzato per pelare e tornire frutta e verdura.

Per la carne cruda

  1. Coltello per disossare carni da macello in genere “bouscher”.

  1. Coltello per polpa per affettare pezzi di carne.

  1. Coltello mannaia

Per il pesce

  1. Coltello per filettare sogliole, rombi, o altri pesci piatti.

Per affettare

Sono coltelli con lame lunghe e flessibili e si dividono in:

  1. Coltella liscia per tagliare prosciutti, salumi e carni cotte in genere.

  1. Coltella a alveolata per affettare il salmone o trote salmonate affumicate o marinate.

Per i formaggi

Presentano delle caratteristiche differenti, richiedono delle lame rigide per i formaggi duri o semiduri, mentre per i formaggi molli si utilizzano coltelli leggeri

  1. Il classico coltello a due punte per il formaggio.

  1. Il coltello per il formaggio grana.

  1. Il coltello per formaggi molli.

  1. Il coltello per gorgonzola.

Come si lavano

Come si affilano

 
la_cucina\gli_strumenti\icoltelli.txt · Ultima modifica: 2009/03/22 09:36 da ricfranz
 
Recent changes RSS feed Creative Commons License Donate Powered by PHP Valid XHTML 1.0 Valid CSS Driven by DokuWiki